Excite

Fukushima, si uccide a 102 anni per non lasciare la sua casa

Un uomo di 102 anni di Iitate, un villaggio a 40 km dalla centrale di Fukushima Daiichi, ha deciso di togliersi la vita pur di non abbandonare la sua casa. Almeno è questo ciò che raccontano i familiari increduli per quanto accaduto.

Le immagini della centrale nucleare di Fukushima

I media giapponesi hanno fatto sapere che l'ultracentenario giapponese di Iitate si è suicidato martedì dopo che il governo di Tokyo ha reso nota l'intenzione di ampliare l'area di evacuazione, includendo il villaggio di Iitate dove già erano stati registrati valori di radioattività decisamente più alti alla norma. Il disastro provocato dal terremoto che ha colpito il Giappone lo scorso 11 marzo sembra davvero di proporzioni spaventose.

Tutte le news sul terremoto in Giappone

I video del terremoto in Giappone

Terremoto Giappone, le immagini dall'alto prima e dopo il disastro dell'11 marzo 2011

Appena ieri (leggi la notizia) abbiamo parlato di quanto affermato dal consigliere speciale del governo, Kenichi Matsumoto, secondo il quale la zona circostante la centrale nucleare di Fukushima potrebbe non essere più abitabile per i prossimi 20 anni. Nel frattempo, centinaia di poliziotti in tute bianche sono, per la prima volta, alla ricerca di corpi tra le macerie entro un raggio di dieci chilometri dalla centrale nucleare. La diminuzione dei livelli di radiazione ha permesso le operazioni in un'area che fino ad oggi è stata off-limits. Secondo gli agenti la zona potrebbe ospitare mille corpi delle vittime dello tsunami.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017