Excite

Fumo, arriva il divieto per chi è alla guida

Presto anche in Italia, come in Gran Bretagna, potrebbe entrare in vigore il divieto di fumo per chi è alla guida. La proposta è del senatore leghista Piergiorgio Stiffoni. La commissione Lavori pubblici del Senato ha esaminato uno studio della Società italiana di tabaccologia secondo la quale fumare alla guida è più pericoloso che parlare al telefonino.

Basta cronometrare il tempo necessario per rispondere a una telefonata e quello per accendere una sigaretta. E' esattamente il doppio. Ecco dunque che tra non molto i fumatori dovranno scordarsi la sigaretta alla guida. Come sottolineato dal Corriere della Sera, Stiffoni ha affermato: "La sigaretta riduce il livello di attenzione. E al volante questo può uccidere".

Nel quotidiano si legge che il divieto arriverà sotto forma di emendamento alla riforma del codice della strada. Nei prossimi giorni è previsto il voto. Per i trasgressori ci sarà una multa di 250 euro e il taglio di 5 punti dalla patente, la sanzione verrà raddoppiata se a bordo ci sono minori. Stiffoni ha spiegato: "Con i finestrini chiusi la macchina diventa una camera a gas. Almeno i più piccoli vanno protetti".

Tutti sembrano d'accordo, così ci si aspetta che dopo il voto in commissione, dei prossimi giorni, si passi all'Aula del Senato per poi tornare alla Camera.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016