Excite

Gabriel Garko in tribunale, ingiunzione per debiti con l'elettricista: "Non pagava i lavori in casa"

  • Getty Images

Un decreto ingiuntivo del Tribunale di Roma rischia di mettere Gabriel Garko con le spalle al muro, a causa di un debito di almeno 24 mila euro contratto negli anni per lavori condotti fino ad alcuni mesi fa all'interno di un maneggio in affitto nella Capitale dall’elettricista di fiducia.

Gabriel Garko e Chiara Giordano "paparazzati" nelle strade di Roma: gossip scatenato

I locali dove l’attività era stata prestata, senza evidentemente essere remunerata come pattuito all'inizio, ha precisato l’artigiano dopo aver proceduto per vie legali al fine di tutelarsi dai mancati compensi, erano stati ristrutturati su commissione della società “Giri di Panico” di cui l’attore torinese è attualmente socio.

Conto salato per il volto noto delle fiction nazionali, alla luce del rincaro determinato dalle ulteriori fatture aggiunte, per un totale parziale di 48mila euro, in un secondo momento alla lista dei crediti vantati da Claudio Papilli, 69enne di Tivoli promotore della causa civile contro il “moroso” inquilino Dario Oliverio.

(Garko ospite della fiera degli sposi di Napoli: grande successo per l'attore torinese)

“Lavoravo a casa di Garko da almeno 13 anni ha lamentato l’elettricista contestando al suo committente di fiducia una condotta poco corretta negli ultimi tempi, a dispetto di un’amicizia durata a lungo ma compromessa forse definitivamente dal comportamento (non del tutto ineccepibile, secondo la versione dei fatti fornita del denunciante ai magistrati) dell’attore, almeno per il periodo più recente.

Adesso, stando alle somme richieste alla controparte da Claudio Papilli nel procedimento attivato con l’ingiunzione di pagamento firmata dal Tribunale della Repubblica di Roma, il saldo spese a carico del “divo” Gabriel potrebbe raggiungere cifre da record.

Toccherà all’autorità giudiziaria competente accertare nel merito la validità, dopo le verifiche del caso, dell’iniziativa dell’artigiano di Tivoli contro il quarantaduenne sex symbol del cinema italiano.

Nel mese di marzo, salvo possibili rinvii, è attesa la sentenza della causa che vede impegnato l’anziano elettricista laziale in una contesa legale con Dario Oliverio, meglio noto al pubblico televisivo col nome d’arte di Gabriel Garko.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017