Excite

Gabriele Paolini rinviato a giudizio: "Vado avanti solo per amore di Daniel", il ragazzo è tra i minori coinvolti

di Simone Rausi

Rinvio a giudizio per Gabriele Paolini, il disturbatore della tv accusato di induzione alla prostituzione minorile, produzione di materiale pedopornografico e tentata violenza sessuale. Il gup Donatella Pavone, infatti, ha deciso che Paolini dovrà presentarsi in aula il prossimo 7 Gennaio, giorno in cui proseguirà il processo a suo carico.

Arrestato Paolini, leggi i dettagli della vicenda e degli incontri in cantina

Paolini è stato raggiunto da alcuni giornalisti al termine dell’udienza terminata, per l’appunto, con il rinvio a giudizio, e si è detto incredulo della sentenza e ha parlato di “accuse che non stanno né in cielo né in terra. Secondo la Corte ci sarebbero elementi a sufficienza, raccolti durante le indagini preliminari, per sostenere l’accusa e continuare con il processo. “Sono capi di imputazione che non mi appartengono e li respingo categoricamente” ha detto Paolini. “Per mia natura sono un combattente ma, oggettivamente, devo trovare un motivo per lottare e andare avanti. Una ragione per non mollare è l’amore che provo per Daniel”.

Il Daniel in questione sarebbe uno dei minorenni (compirà 18 anni solo tra qualche giorno) identificato dal pm come una delle vittime di Paolini. Gli incontri tra il disturbatore televisivo e i minori coinvolti si sarebbero consumati in una cantina e avrebbero prodotto video e foto compromettenti. I ragazzi identificati come vittime dal pubblico ministero non sembrano poi troppo turbati. Al pm i minori avrebbero raccontato: “Quello che facevamo con lui ci sembrava normale e poi potevamo vantarci con gli amici solo per il fatto di conoscerlo”.

Paolini fu arrestato quasi un anno fa, lo scorso 10 Novembre. La fedina penale del quarantunenne milanese, fino a quel momento, si era “macchiata” di lievi condanne e denunce (numerosissime, si parla di circa 2000) dovute alle sue improvvise e poco gradite incursioni televisive (anche queste tantissime, oltre 35mila). Numeri che Paolini aveva festeggiato con i fan in una discoteca in Umbria. Nel suo curriculum, anche un film porno. Dopo l’Epifania il prosieguo della storia.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017