Excite

Generazione 1000 euro, dal libro al blog

Si chiamano Antonio Incorvaia e Alessandro Rimassa, hanno circa 30 anni e fanno parte della "Generazione 1000 euro". Hanno scritto anche un libro, un romanzo dall'omonimo titolo, che racconta la storia di quattro ragazzi, più o meno della stessa età, con una vita difficile da condurre: guadagnano circa 1000 euro al mese, svolgono e hanno svolto tantissimi lavori e lavoretti di tipo precaro o "flessibile".

Il volume "è stato il primo 'reality book' distribuito gratuitamente on line", si legge sul sito. In 3 mesi è stato scaricato 23.397 volte, e ha suscitato un interesse così grande che è approdato anche in libreria.

Oltre al libro Antonio e Alessandro hanno pensato a un progetto più vasto che coinvolga e faccia incontrare persone con gli stessi problemi o le stesse esperienze. Per questo hanno creato un blog, Generazione 1000 che è una sorta di proseguimento del romanzo in cui i quattro protagonisti raccontano le loro "avventure" quotidiane tra rapporti di lavoro, spese improvvise e quant'altro.

Ma non basta perchè a disposizione di tutti quelli che vogliono raccontarsi o chiedere consigli c'è anche il forum, uno spazio denso di interventi, a volte di sfoghi esasperati, ma anche di grinta e intraprendenza.

Gli interventi iniziano spesso così:
"Ciao ragazzi, sono una new entry, una co.co.pro. fino a dicembre,31 anni, laureata, sposata, con mutuo, fortunata perchè il marito lavora, e desiderosa di unirsi al movimento che si sta creando" - hawthorne
"Ciao a tutti mi sono appena iscritta, mi chiamo Tiziana ho 21 anni e sono apprendista con contratto di 33 mesi che scade a Dicembre del 2007. Guadagno circa 850-900 euro al mese e convivo con il mio ragazzo da 2 anni, lui guadagna 900 euro" - tweety.

L'eco dell'iniziativa ha superato i confini nazionali. Nella sezione Dicono di noi potete leggere tutti gli articoli riportati dalla stampa internazionale.

L'obiettivo degli autori del romanzo è quello di creare un Movimento Collettivo che abbia la possibilità di trasformarsi in qualcosa di più concreto. (...) E' importante che si crei un fronte collettivo e che i ragazzi non pensino di essere da soli a dover lottare contro i mulini a vento.

E tu sei un vero "G1000"? Scoprilo con il test!

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016