Excite

Germanwings, Andreas Lubitz "aumentò la velocità prima dello schianto"

  • Getty Images

Andreas Lubitz ha deliberatamente schiantato il volo 4U9525 della Germanwings sulle Alpi. A confermarlo sono anche i dati della seconda scatola nera, secondo i quali il copilota ha più volte aumentato la velocità dell'aereo prima dell'impatto contro le montagne.

Gli inquirenti francesi della Bea (l'organismo che si occupa di incidenti aerei), che si stanno occupando delle indagini, hanno dichiarato che "Andreas Lubitz cambiò la regolazione del pilota automatico per scendere fino ai 100 piedi(30 metri circa) ed aumentare, più volte, la velocità dell'aereo. Prima dell'incidente, Lubitz provò due volte il sistema per impedire l'azionamento dell'allarme".

Patrick Sondenheimer, il comandante della Germanwings che ha cercato di impedire la tragedia

Secondo la procura di Marsiglia, lo schianto dell'Airbus A320 della Germanwings contro le Alpi avvenne a circa 700 km/h. Incidente che provocò la morte di tutte le 150 persone a bordo.

Germanwings, Andreas Lubitz ha schiantato volontariamente l'Airbus

RICERCHE SU INTERNET - Le indagini hanno ripercorso le tracce lasciate su internet da Andreas Lubitz pochi giorni prima del folle gesto. Dal 16 al 23 marzo, giorno prima dell'incidente, Il copilota della Germanwings cercò sul web informazioni sul blocco delle porte delle cabine di pilotaggio di un aereo e sui metodi suicidi: "Le ricerche vennero effettuate almeno una volta al giorno, per qualche minuto", hanno spiegato ancora gli inquirenti.

Incidente Germanwings. La cronaca di quella tragica mattinata

DNA - Continua, intanto, l'opera di riconoscimento delle salme. I procuratori francesi hanno dichiarato di aver prelevato "2.285 campioni di Dna" dalle vittime, che verranno comparati con i familiari. Per completare le operazioni ci vorrà circa un mese.

VIDEO - Il settimanale francese Paris Match ha in mano un video dello schianto, realizzato con uno smartphone da una delle vittime del volo 4U9525. "E' un video angosciante" ha dichiarato il giornalista Frederic Helbert che lo ha visualizzato "Si ascolta dire 'mio Dio' in più lingue. Le grida dei passeggeri raccontano il fatto che erano perfettamente coscienti di quel che stava per accadere. Si ascolta anche un oggetto metallico, molto probabilmente l'ascia di sciurezza presente sugli aerei ed utilizzata dal comandante per cercare di aprirsi un varco all'interno della cabina".

Intanto, si apprende che il caccia che la mattina d

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017