Excite

Gianfranco Stefanin vuole diventare frate francescano

Non ha ancora mai parlato di pentimento ma lo stupratore seriale Gianfranco Stevanin ha espresso la volontà di farsi frate dopo aver avuto un'illuminazione durante il carcere.

Stevanin avrebbe già iniziato un percorso per entrare nel Terzo Ordine di San Francesco come francescano laico.

'Gianfranco Stevanin', si legge su Libero che ha intervistato padre Clemente Moriggi, 'ha intrapreso il cammino vocazionale. Anche se siamo solo agli inizi. L’argomento è complesso (...) ma c’è chi cammina con i piedi di piombo: stiamo parlando di un maniaco, sadico, assassino seriale, considerato socialmente pericoloso. Perfino gli psichiatri, che all’epoca dei processi lo periziarono, alla fine di tutto non riuscirono a far quadrare i suoi oblii incerti e tantomeno a distinguere il confine esatto tra follia e normalità. Gianfranco Stevanin pazzo criminale? O solo colpevole di esserlo'.

Il legale di Stevanin, Cesare Dal Maso, ha dichiarato che 'religioso Gianfranco lo è sempre stato ma la vera svolta è arrivata circa sette mesi fa con la morte della madre a cui era stato sempre legato. Era stata lei a educarlo alla preghiera anche se è difficile da capire per una persona condannata per crimini feroci'.

A sua volta Stevanin ha dichiarato, sempre secondo le parole riportate da Libero che 'la notizia più bella che ho ricevuto in questi sedici anni è sapere che la Chiesa non mi chiude la sua porta. Sento il bisogno di dare una direzione alla mia vita disordinata. Anche San Francesco ha cambiato la sua, dopo l'incontro con il lebbroso. Io vorrei seguire il suo esempio, cioè rispondere al comando di Gesù: Vai e ripara la mia Chiesa che cade in rovina. Vorrei poter prendere malta e sassi per compiere questa missione'.

Gianfranco Stevanin è stato condannato all'ergastolo per aver ucciso e fatto a pezzi 6 donne fra il 1989 e il 16 novembre 1994.

(foto @Libero)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017