Excite

Giocattoli pericolosi, Mattel ne ritira 18milioni

Una delle multinazionali produttrici di giocattoli più famose del mondo, la Mattel, si vede costretta a ritirare dal mercato circa 18milioni di esemplari dei suoi prodotti. La ragione è allarmante e ha già gettato nel panico migliaia di genitori: alcuni prodotti Mattel contengono un eccessiva quantità di vernice al piombo pericolosissima per la salute dei bambini più piccoli, nonché piccoli magneti facilmente ingoiabili dai bambini.
Tra i prodotti ritirati figurano soprattutto bambole, fra cui tanti esemplari della celeberrima Barbie, di Polly Pocket, di Batman e della jeep 'Sarge', personaggio del cartone animato 'Cars'.

Ad aggravare la situazione concorrono le dichiarazioni di un dirigente della China Toy Association, società partner della Mattel, che ha detto: "sapevamo di questa situazione perché fin da marzo alcuni giocattoli sono stati ritirati a causa dei problemi ad alcune parti magnetiche".
Robert Eckert, amministratore delegato della Mattel, ha pubblicamente fatto le proprie scuse ai genitori: «Non posso cambiare il passato ma posso cambiare la maniera in cui lavoreremo in futuro».
Grande è ora la confusione in merito ai giocattoli già venduti.
Il Codacons ipotizza un risarcimento della Mattel per il danno prodotto, con migliaia di cause in arrivo per dar vita alle quali sarà necessario che i proprietari di prodotti difettosi presentino richiesta di risarcimento.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016