Excite

Giorgio Faletti è morto, addio allo scrittore: "L'età è nemica della gioia"

Giorgio Faletti è morto. Lo scrittore, attore, cantante, paroliere, compositore, sceneggiatore, pittore e comico italiano nato ad Asti, il 25 novembre 1950 si è spento oggi a Torino all'età di 63 anni in seguito ad una lunga malattia.

Tutti i personaggi a Drive in, da Vito Capuozzo a Suor Daliso: i video

Sposato con Roberta, lo salvò dall'ictus

Su Twitter l'ultimo messaggio di Faletti risale a 22 ore fa. L'artista riportava una delle frasi più belle tratte dal suo ultimo libro intitolato "Da quando a ora": "A volte immaginare la verità è molto peggio che sapere una brutta verità. La certezza può essere dolore...".

Giorgio Faletti intervistato da Excite

Mentre sul suo sito internet aveva lasciato un messaggio proprio ai suoi lettori: "Cari amici, purtroppo a volte l'età, portatrice di acciacchi, è nemica della gioia. Ho dovuto a malincuore rinunciare alla pur breve tourneé per motivi di salute legati principalmente alle condizioni precarie della mia schiena, che mi impedisce di sostenere la durata dello spettacolo. Mi piange davvero il cuore perché incontrare degli amici come voi è ogni volta un piccolo prodigio che si ripete e che ogni volta mi inorgoglisce e mi commuove. Un abbraccio di cuore. Giorgio".

Sempre su Twitter è partito il ricordo commosso dei fan e degli amici di Faletti. Scrive Mario Calabresi: "E' morto Giorgio #Faletti un uomo dalle tante vite, tutte ben fatte, cabarettista, cantante, scrittore, attore".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017