Excite

Giorno del Ringraziamento 2012: New York in festa per il Thanksgiving Day

  • Getty Images

Per gli Americani si tratta della ricorrenza più importante dell'anno: il quarto giovedì di novembre si celebra il Thanksgiving Day, la festa cristiana in segno di gratitudine per la fine della stagione del raccolto. Una tradizione celebrata in ricordo del primo raccolto dei Padri Pellegrini nel 1621, riuscito anche grazie all'apporto dei nativi americani. Un'occasione che riunisce le famiglie intorno al tradizionale tacchino ripieno e alla zucca, i simboli di questa giornata di festa.

Il Giorno del Ringraziamento: gli auguri degli italiani via Twitter. Guarda le foto

In 2012 ricco di difficoltà economiche e sociali, gli Americani sentono più che mai la necessità di richiamare le proprie radici. Lo fanno non solo con le cene in famiglia, ma anche con eventi simbolici straordinari: il Thanksgiving Day si trasforma in un magnifico show per le strade della Grande Mela, anche quest'anno in cui la città è stata messa a dura prova dalla furia dell'uragano Sandy.

New York diventa palcoscenico a cielo aperto per un caleidoscopio di colori, musiche, palloni aerostatici giganti, migliaia di cheer leader e gli immancabili carri allegorici: la Thanksgiving Macy's Parade, organizzata dalla prestigiosa catena di boutique Macy's dal 1924, parte dall’incrocio tra la 77th Street e Cental Park West per poi sfilare lungo le vie della città attraversando Times Square, fino a Broadway e al gran finale sulla 34th Street, di fronte ai Grandi Magazzini Macy's.

Come ogni anno, il Presidente degli Stati Uniti non ha rinunciato al tradizionale perdono del tacchino: la cerimonia della grazia, nota come National Thanksgiving Turkey Presentation, viene fatta risalire dagli storici al 1963, istituita da John Fitzgerald Kennedy che si rifiutò di cucinare un tacchino donatogli per il giorno del Ringraziamento. Quest'anno è toccato di nuovo a Barack obama, recentemente rieletto alla Casa Bianca, pronunciare l'atteso discorso del Giorno del Ringraziamento. Accompagnato dalla moglie Michelle e dalle figlie Malia e Sasha, il presidente ha visitato la Banca del cibo di Washington, dove ha distribuito patate dolci a bambini e anziani e nel pieno rispetto della tradizione ha "graziato" due tacchini che non finiranno in forno per la festa del Ringraziamento.

Un gesto che ha suscitato l'ironia dello stesso presidente: "Dicono che nella vita è tutta questione di avere una seconda opportunità e in questo novembre non potrei essere più d'accordo. Nello spirito della stagione, ho ancora un dono da fare e lo faccio ai due tacchini Cobbler e Gobbler". E in effetti il regalo c'è, perchè non solo i due animali non diventeranno pietanze per il Ringraziamento, ma vivranno nel grande giardino della Casa Bianca.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017