Excite

Giovanna Iurato commossa alla Casa dello studente a L'Aquila

E' il 26 maggio 2010: Giovanna Iurato, appena diventata prefetto della città de L'Aquila, si reca a rendere omaggio alla memoria dei giovani morti nel crollo della Casa dello studente. La donna appare commossa e in più di un mmento sul suo volto compaiono delle lacrime. Immagini che fanno il giro del mondo, ma che a quanto pare erano false. Intercettata in una telefonata con l'allora capo dello Sco, Franco Gratteri, Iurato infatti ride di quel pianto, scatenando la rabbia dei familiari delle vittime e l'indignazione delle istituzioni e dell'opinione pubblica. La donna in un'intervista a La Repubblica ha provato a difendersi, ma difficilmente le sue parola potranno sanare un ferita profonda e dolorosissima (leggi la news).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017