Excite

Giovanni Paolo II, rallentamenti per la beatificazione?

Si torna a discutere della beatificazione di papa Giovanni Paolo II e ad accendere la miccia questa volta è la stampa polacca. Il giornale Rzeczpospolita ha infatti ipotizzato che la causa di beatificazione di Karol Wojtyla potrebbe subire rallentamenti per alcune perplessità sul miracolo legato alla guarigione dal Parkinson di Suor Marie Simon-Pierre. Immediatamente è arrivata la risposta del Vaticano che ha definito la notizia 'assolutamente priva di fondamento'.

Il giornale polacco ha affermato che la suora francese non era malata di Parkinson, ma di una malattia del sistema nervoso analogo che però sarebbe curabile, ragion per cui non si sarebbe trattato di miracolo. Il neurologo polacco Grzegorz Opala, interpellato dal quotidiano, ha affermato che in certi tipi di malattie simili al Parkinson, provocati da traumi, avvelenamenti o farmaci, i sintomi della malattia scompaiono interrompendo la somministrazione dei medicinali.

Così se il caso di suor Marie Simon-Pierre dovesse essere scartato, il postulatore potrebbe scegliere uno degli altri 251 casi registrati come potenziali miracoli avvenuti per intercessione di Giovanni Paolo II, quindi dovrebbe ricominciare l'accertamento di una guarigione inspiegabile e di conseguenza la beatificazione di Wojtyla verrebbe rinviata.

Come sottolineato da Il Corriere della Sera, i dubbi espressi dalla stampa polacca sono immediatamente giunte nel nostro Paese e si è parlato di una richiesta, da parte della Congregazione per le Cause dei Santi, di cambiare miracolo e ricominciare con la procedura. Ma tale notizia sembra essere falsa, in quanto l'accertamento del miracolo da attribuire a Giovanni Paolo II si trova 'sotto segreto' istruttorio.

Secondo quanto fatto sapere da una fonte autorizzata vaticana il caso è ancora sotto analisi. L'esame del miracolo della guarigione della suora francese dal Parkinson, infatti, è ancora all'inizio e una prima commissione di periti è ancora al lavoro. Probabilmente tale commissione si riunirà dopo Pasqua. Il passo successivo sarà quello di trasmettere il parere dei periti ai teologi e quindi alla commissione dei cardinali.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017