Excite

Giove, dove è finita la striscia dell'emisfero meridionale?

Il grande pianeta del nostro sistema solare Giove è noto per le sue bande, le due fasce scure di colore marrone collocate sopra e sotto la zona equatoriale. Ma adesso qualcosa sembra essere cambiato. Le ultime immagini che ritraggono il Pianeta mostrano, infatti, la banda a nord ancora ben visibile, mentre quella nell'emisfero meridionale sembra mancare.

Le immagini risalgono al 9 maggio scorso e sono state scattate da un astronomo amatoriale australiano, il quale poi le ha pubblicate sul web. Subito gli scienziati le hanno prese in esame. Secondo gli astronomi dell'agenzia spaziale americana Nasa la causa dell'improvvisa sparizione potrebbe essere attribuita ad alcuni processi di sovrapposizione di vari strati di nubi sopra il Pianeta. Tale teoria è stata riportata nella rivista scientifica New Scientist.

Si tratterebbe di un evento spettacolare, ma non così misterioso. Non è, infatti, la prima volta che la banda equatoriale meridionale di Giove sparisce e gli astronomi sono a conoscenza della sua instabilità. Si tratta di un evento ciclico, che si ripete all'incirca ogni 15 anni. La banda in questione non c'era nel 1973, quando il pianeta è stato osservato per la prima volta da vicino dalla sonda Pioneer 10 della Nasa ed è scomparsa temporaneamente negli anni Novanta. Gli scienziati, dunque, non sembrano essere particolarmente preoccuapti da questa mancanza, si chiedono piuttosto quando questa banda tornerà a mostrarsi.

Foto: newscientist.com

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017