Excite

Giubileo straordinario a dicembre, Papa Francesco: "Sarà Anno Santo della Misericordia"

  • Getty Images

Giubileo straordinario dall'8 dicembre 2015 al 26 novembre 2016. L'annuncio a sorpresa è arrivato questo pomeriggio da Papa Francesco. "Sarà l'Anno Santo della Misericordia e la Chiesa troverà la gioia di riscoprirla", ha detto Bergoglio nel corso del rito penitenziale nella Basilica di San Pietro. La bolla di indizione sarà pubblicata il 12 aprile.

"Nessuno può essere escluso dalla Misericorda di Dio", le parole di Papa Francesco "Quanto maggiore è il peccato, tanto deve essere l'amore che la Chiesa deve rivolgere verso coloro che si convertono".

Papa Francesco, numeri record sui Social

Papa Francesco è convinto che, attraverso l'Anno Santo, la Chiesa riscoprirà la Misericordia di Dio. "Affidiamo già da ora il giubileo alla Madre della Misericordia, affinché vegli sul nostro cammino".

PONTIFICATO BREVE - Francesco ha festeggiato 2 anni di Pontificato, intervistato per l'occasione da Valentina Alazraki, vaticanista della tv messicana Televisa, ha ammesso di avere la sensazione che il suo Pontificato "sarà breve, mi manca andare in pizzeria senza essere riconosciuto". Dimmissioni in vista, à la Ratzinger maniera?

COS'E' IL GIUBILEO - Il Giubileo è considerato l'anno dedicato alla remissione dei peccati e della penitenza sacramentale. Fu istituito da Papa Bonifacio VIII nel 1300, previsto inizialmente ogni cent'anni, fu cadenzato ogni 25 anni per permettere ad ogni generazione di viverne almeno uno. L'ultimo Giubileo è stato quello del 2000. Gli Giubilei straordinari sono previsti in occasioni speciali, nel secolo scorso furono due, quello del 1933 (Papa Pio XI) e quello del 1983 (Papa Giovanni Paolo II).

L'Anno Santo farà aumentare in maniera esponenziale il numero di turisti in arrivo a Roma. "Siamo pronti", ha dichiarato il Sindaco di Roma, Ignazio Marino. Stessa opinione di Renzi: "Il Giubileo nell'anno dell'Expo, un doppio appuntamento a cui l'Italia si farà trovare pronta".

L'annuncio del Giubileo, quasi in concomitanza con le minacce dell'Isis di invadere Roma, aumentano lo stato d'allerta? Così il ministro dell'Interno Alfano all'Ansa: "Faremo in modo che tutto si svolga in una cornice di sicurezza massima. L'Anno Santo arriva in un momento storico e plitico complesso, spero contribuisca a rendere il clima più sereno".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017