Excite

Guastini, il carabiniere di Fabrizio Corona trasferito dopo le Iene

  • Mediaset.it

Quando si tratta di Fabrizio Corona non si può stare mai tranquilli. Questa volta ad andarci di mezzo è il luogotenente dei carabinieri Enrico Guastini, comandante della stazione Moscova di Milano. L'investigatore dopo essersi precipitato in soccorso dell'ex fotografo dei vip "attaccato" durante un servizio dalla Iena Andrea Agresti, è stato trasferito a Pavia.

Guarda il servizio delle Iene

Aveva suscitato molte polemiche, infatti, dopo la messa in onda del filmato, il fatto che Corona avesse un filo diretto nei confronti dell'autorità e che Guastini avesse mostrato un atteggiamento troppo servizievole nei confronti del fotografo. Il luogotenente era stato contattato e convocato da Corona in un ristorante di corso Como dove poi si era scatenata la lite tra l'inviato delle Iene.

Costa cara l'amicizia con un tipo come Corona anche se il comandante ha sempre contestato le accuse: "Sono andato da Corona perché sospettavo qualcosa e perché dovevo notificargli un atto da quattro mesi e non si faceva mai trovare".

Il provvedimento contro Guastini arriva dopo un'interrogazione parlamentare presentata dal deputato del Pd Dario Ginefra che, subito dopo il filmato, aveva chiesto una sanzione al ministro degli Interni per la condotta del comandante e a tutela dell'immagine dell'Arma dei Carabinieri. Secondo quanto scriveva il deputato "appariva così accomodante nei confronti delle richieste del sig. Corona, quasi subordinato allo stesso. Andrebbe inoltre valutata la condotta del carabiniere rispetto all'aggressione subita, al suo cospetto, dall'inviato di Mediaset".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017