Excite

Guerra della monnezza, Chiaiano nuovo fronte

Prosegue il presidio dei manifestanti dinanzi all'ingresso della cava di tufo nel quartiere di Chiaiano che il commissariato di governo per l'emergenza rifiuti in Campania vorrebbe utilizzare come discarica. Alcuni rappresentanti dei comitati hanno annunciato, per il pomeriggio di oggi (ore 17), un incontro con Gianni De Gennaro, per ribadire il loro no ad una scelta definita “incomprensibile”.

I consiglieri e il presidente dell'VIII municipalità del capoluogo partenopeo hanno occupato questa mattina l'aula consiliare per protesta. Il mini-municipio comprende oltre a Chiaiano altri quartieri periferici di Napoli, come Marianella, Scampia, Piscinola, anch'essi in fermento.

Intanto De Gennaro non nasconde la preoccupazione. Il piano di recupero è a rischio: “Naturalmente ogni gestione di una crisi può vivere degli alti e dei bassi. In questo momento, per una concomitanza di eventi, di ostacoli, dobbiamo registrare un rallentamento nella raccolta e nello stoccaggio dei rifiuti”.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016