Excite

I musulmani sono piu' dei cristiani

Un miliardo 322 milioni di musulmani a fronte di un miliardo 115 milioni di cattolici.
Un sorpasso storico avvenuto negli ultimi cinque anni, secondo quanto emerge dalle ultime rilevazioni relative all'anno 2005 del World Christian Database (Wcb), un istituto demoscopico statunitense specializzato nello studio delle statistiche religiose.

Dati parzialmente contestati dal Vaticano: dall'Annuario Pontificio 2007 risulta che i cattolici nel mondo fino a tutto il 2005 erano 1 miliardo e 145 milioni, con un incremento del 6,7 per cento rispetto a 5 anni prima, l'anno del Grande Giubileo del 2000.

"Le statistiche non sempre sono accurate-spiega monsignor Felix Machado, sottosegretario del Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso - abbiamo dati certi, senza margini di errore: infatti ogni parrocchia, anche la più sperduta nel mondo, registra i suoi battezzati; dei nostri fedeli abbiamo nome e cognome; in alcuni Paesi l'atto di battesimo vale anche come attestato civile".
Ciò non varrebbe per le altre religioni.
"Come si fa a dire – continua Machado- chi è buddista e chi non è buddista? Chi è musulmano e chi non è musulmano? Per queste religioni manca qualsiasi tipo di registrazione". Diplomatico appare Mohammed Nour Dachan, presidente dell' Unione delle comunità islamiche italiane: "Non va bene dare troppa importanza alle cifre perché i credenti devono sentirsi fratelli al di là dei numeri e delle statistiche - dice il numero uno dell’Ucoii-. Quando, poi, gli uomini si presenteranno davanti a Dio per il Giudizio finale, il Signore giudicherà il singolo per quello che ha fatto, non il gruppo di appartenenza. Le statistiche,inoltre, sono spesso soggette ad errori".

Il numero totale dei cristiani delle diverse chiese - sempre secondo dati relativi al 2005 del Wcb- è di 2 miliardi 153 milioni, più o meno un terzo della popolazione del pianeta: una realtà in espansione, perché i cristiani, nel loro complesso, avanzano di quasi tre punti percentuali negli ultimi 25 anni. Il volto del cristianesimo sta però mutando rapidamente: le chiese storiche - cattolica, ortodossa, luterana e anglicana - sono in una situazione di stallo, mentre si moltiplicano e crescono i nuovi movimenti evangelici.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016