Excite

I ragazzi leggono poco, ma l'editoria per l'infanzia è in crescita

Lunedì parte a Bologna la Fiera del libro e alla vigilia della manifestazione sono stati resi noti dei dati piuttosto contrastanti per quanto riguarda i giovani lettori. Innanzitutto, bambini e ragazzi sembrano dedicarsi sempre meno alla lettura. Nonostante ciò è in aumento la pubblicazione di libri per adolescenti. I giovani, inoltre, leggono cose ben diverse da quelle selezionate dagli esperti di letteratura dell'infanzia. Vanno bene, infine, le vendite di libri per giovani dei maggiori gruppi editoriali.

Le avventure preferite dai ragazzi sono senza dubbio quelle del maghetto Harry Potter e del topo giornalista Geronimo Stilton. I primi tre libri più venduti, per quanto riguarda l'editoria dell'infazia, sono: "Harry Potter e i doni della morte" di J.K.Rowling, (editore Salani, 2008), "L'eredità, 3. Brisingr" di C.Paolini (Rizzoli, 2008), "Le fiabe di Beda il Bardo" di J.K.Rowling (Salani, 2008) e "Il piccolo principe" di A. de Saint-Exupery (Bompiani, 2007). Mentre i libri più prestati nelle biblioteche sono: "Harry Potter e i doni della morte", "Harry Potter e il principe mezzosangue" sempre di J.K.Rowling (Salani 2006), "Terzo viaggio nel regno della fantasia" di G.Stilton (Piemme, 2007).

Domenico Bartolini e Riccardo Pontegobbi, responsabili di LiBeR, il trimestrale di informazione bibliografica e orientamento critico promosso dalla biblioteca Rodari di Campi Bisenzio in provincia di Firenze e edito da Idest, hanno spiegato: "Ci siamo spostati verso un'editoria di 'evento' che punta al bestseller e al libro 'fuori dai ranghi', meglio se crossover e connotato da elementi di serialità capaci di mettere in campo nuovi fattori di attrazione e fidelizzazione dei lettori come nel caso delle saghe fantasy tipo Harry Potter o nella serie alla Stilton".

Nonostante il successo di questi libri il numero dei giovani lettori è diminuito. Secondo l'ultimo sondaggio di Doxa Junior (5-13 anni) & Teens (14-18 anni) tra chi dichiara di aver letto almeno un libro non scolastico nell'anno si è passati dal 71 per cento del 1997 al 64 per cento del 2007. Le vendite, tuttavia, sono in aumento. Nel 2007 il fatturato per l'editoria dei libri è cresciuto dell'1,8 per cento.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016