Excite

Ikea, quando la pubblicità è progresso

Mercoledì scorso, 9 marzo, il nuovo negozio IKEA alle pendici dell'Etna ha ufficialmente aperto i battenti. E lo ha fatto nel rispetto della migliore tradizione svedese, con il benaugurante taglio del tronco d'albero seguito da colazione nordica a base di aringhe, salmone, marmellata di mirtilli e formaggio. Il tutto al comodo orario delle 7 di mattina. Un'inaugurazione in grande stile preceduta da una campagna pubblicitaria sicuramente unica nel suo genere.

La campagna dell'Ikea francese: divani alle fermate degli autobus

Il colosso scandinavo noto per il suo approccio democratico al mondo del design - "avere una bella casa non dipende dal portafoglio ma dal buon gusto", ha ricordato l'ambasciatore svedese in Italia, Ruth Jacoby - ha voluto sottolineare ancora una volta la volontà di offrire prodotti di qualità a un prezzo concorrenziale a tutte le famiglie. Dove "tutte le famiglie" sono proprio tutte, anche quelle costituite da coppie di fatto e gay.

Ed ecco così spiegato il cartellone pubblicitario che annuncia l'apertura del nuovo punto vendita nella periferia nord della città sul quale campeggia l'immagine di due uomini che si tengono per mano, mentre uno dei due regge un'inconfondibile borsa Ikea piena di prodotti, accompagnata dallo slogan: "Siamo aperti a tutte le famiglie. Noi di Ikea la pensiamo proprio come voi: la famiglia è la cosa più importante. Ed è per questo che abbiamo pensato alla carta Ikea Family". Una campagna che oltre a pubblicizzare un marchio e uno stile pubblicizza anche un modo di essere e di pensare oltre i pregiudizi che speriamo venga presto recepito anche qui in Italia, e non solo da chi si occupa di marketing.

Foto: ikea.com

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017