Excite

Il meteo del week end: le previsioni a Roma, Milano e Napoli

  • Getty Images

Italia ancora divisa in due in questo ultimo week end di settembre, da sabato 27 a domenica 28, con un clima ancora caldo al Centrosud ed un primo sensibile calo delle temperature nel resto della Penisola.

Forte ondata di maltempo in provincia di Salerno, danni sulla costiera amalfitana

La colonnina del mercurio scenderà in media di quattro o cinque unità, specialmente nelle grandi città settentrionali come Milano dove dagli attuali 26 gradi si passerà ai 21 nel giro di pochi giorni (a Bologna da ventisei a ventidue), entro martedì prossimo secondo le previsioni dei principali centri meteorologici nazionali.

Estate finita, pertanto, anche per tutti coloro che in questo periodo interlocutorio avevano approfittato del bel tempo fuori stagione per godersi un ultimo scorcio di vacanza all’insegna di sole e mare, specialmente nelle località balneari meridionali dove gli ombrelloni e le sdraio sono rimasti aperti per gran parte del mese per la gioia degli operatori del settore turistico.

Le minime andranno a calare progressivamente, avviandosi ad attestarsi su soglie vicine ai dieci gradi subito dopo il week end in diverse zone del Nord, mentre in controtendenza sarà la Sicilia, con un leggero aumento delle temperature sabato e domenica.

(Tempesta di grandine a Firenze, pesanti disagi tra i cittadini: danni in tutta la città)

In generale al Sud continuerà a regnare il sole per larga parte delle giornate del fine settimana, per poi cedere il passo al maltempo che stando alle tabelle del centro Epson Meteo riportate dall’agenzia Ansa si farà sentire prepotentemente da lunedì 29 da Roma in giù, a Napoli così come nei principali comuni capoluogo del Meridione.

Dall’Europa Settentrionale arriverà invece non più tardi di domenica sera un’ondata di freddo diretta al Nord Italia e destinata ad incidere da subito sulle temperature, sia massime che minime, seguita a ruota da una spirale di perturbazioni provenienti dalla Penisola iberica con direzione Tirreno e Sardegna ed effetti che si vedranno tra martedì e mercoledì.

Pochi sono i dubbi dei meteorologi sulla chiusura della stagione estiva e sulla picchiata delle temperature attesa per il prossimo week end: il caldo, è proprio il caso di dire, ha ormai le ore contate.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017