Excite

Il Papa attacca i media

"I media si ispirano a una mentalità e cultura caratterizzate dal relativismo, dal consumismo e da una falsa distruttiva esaltazione, o meglio profanazione, del corpo e della sessualità". Da parte di Benedetto XVI arriva un nuovo attacco ai mezzi di comunicazione, in occasione dell’inaugurazione del convegno della diocesi di Roma, svoltosi presso la basilica di San Giovanni in Laterano.

"I grandi mezzi di comunicazione - ha osservato il Pontefice - influenzano l'educazione e la formazione della persona, oggi più che in passato. Non possiamo disinteressarci dell'orientamento complessivo della società a cui apparteniamo, delle tendenze che la animano e degli influssi positivi o negativi che essa esercita sulla formazione delle nuove generazioni".
Il Papa ha parlato di "emergenza educativa" richiamando il ruolo di genitori e insegnanti, "facilmente tentati ad abdicare di fronte ai propri compiti educativi e di non comprendere piu' quale siano le loro mansioni".

Non è la prima volta, da quando nell’ aprile 2005 è salito al soglio pontificio, che Joseph Ratzinger esprime critiche nei confronti dei mezzi di comunicazione di massa. Il mese scorso il Pontefice ha invitato il settore a promuovere la dignità umana, il matrimonio e la famiglia.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016