Excite

Il Telefono Azzurro per Yara Gambirasio

Il Natale della famiglia di Yara Gambirasio non è stato sereno e l'ultimo giorno dell'anno si concluderà con tristezza, ma anche con un briciolo di speranza. I genitori della tredicenne di Brembate sperano e sono convinti che la loro bambina sia ancora viva.

Il video dell'appello dei genitori di Yara Gambirasio

Sono convinti che sia stata rapita, non uccisa, che basta poco per rivederla cenare ancora una volta con loro o vederla esibire in qualche gara. Anche gli inquirenti la cercano come 'persona scomparsa' e non come vittima, come appariva, invece, nei primi giorni. Il problema è capire dov'è, quale cancello deve essere aperto per farla uscire e perché. Interrogativi che accompagnano la fine di quest'anno, che si chiude con una nuova paura delle famiglia italiane, in ansia per i loro figli adolescenti.

In soccorso della famiglia Gambirasio è intervenuto anche il Telefono Azzurro che ha messo a disposizione un numero verde sempre attivo per chiunque ha delle informazioni: 116.000, linea diretta europea per i bambini scomparsi in collaborazione con Missing Children Europe, l'International Centre of Missing and Exploited Children americano e a livello nazionale con il Ministero dell'Interno.

Le foto di Yara sono state diffuse in Belgio, Paesi Bassi, Francia, Grecia, Italia, Polonia, Portogallo, Romania, Danimarca, Slovacchia, Ungheria, Svizzera, Uk e Spagna. Si accende, così una nuova speranza affinché nel nuovo anno si possa parlare di 'Yara viva!'.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017