Excite

Il Triangolo dei coralli rischia la devastazione

Il Triangolo dei coralli che si estende tra le coste dell'Indonesia orientale, delle Filippine, della Malesia, di Papua Nuova Guinea, delle Isole Salomone, di Timor-Leste, è in pericolo. L'allarme è stato lanciato nel corso della Conferenza mondiale sugli oceani. L'aumento di temperatura e di acidità dei mari corrode le forme e i colori che si sono creati nel corso di milioni di anni.

Il Triangolo dei coralli, una piccola porzione d'acqua, racchiude il 30 per cento delle barriere coralline mondiali, il 76 per cento delle specie dei coralli presenti in tutto il pianeta e il 35 per cento delle specie di pesci che vivono nelle barriere coralline.

Ove Hoegh-Guldberg dell'Università di Queensland, alla guida del gruppo di esperti che ha redatto il rapporto del Wwf sui rischi corsi dal Triangolo dei coralli, ha detto: "Se non si chiudono i rubinetti dell'inquinamento i nostri figli vedranno distruggere i tesori biologici del Triangolo dei coralli nel corso di questo secolo, mentre diminuirà la capacità di ripresa dell'ambiente costiero a causa della cattiva gestione delle risorse".

L'esperto ha poi aggiunto: "La povertà aumenterà, diminuirà la sicurezza alimentare e decine di milioni di persone dovranno abbandonare gli insediamenti rurali e costieri a causa della perdita di case, cibo e reddito, finendo per premere sulle città della regione e sulle nazioni vicine come l'Australia e la Nuova Zelanda".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016