Excite

Immigrati online: ingressi regolati sul Web

E' stato firmato nei giorni scorsi dal presidente del Consiglio Romano Prodi il "decreto flussi 2007" che regola l'assunzione di lavoratori immigrati e che prevede per quest'anno la possibilità di assumerne 170.000. La domanda di ingresso si farà esclusivamente online e potranno fare istanza di richiesta i lavoratori dei Paesi con cui ci sono accordi di cooperazione, colf e badanti.

Nel modello delle domande dovranno essere specificati i Paesi stranieri in cui risiedono i lavoratori, per facilitare il rilascio del visto d'ingresso, e il codice fiscale del datore di lavoro, per verificare la veridicità dei dati anagrafici dichiarati.

La registrazione verrà fatta sul sito del ministero dell'Interno, dove gli utenti avranno la possibilità di scaricare fino a cinque moduli (fanno eccezione le associazioni dei datori di lavoro, organizzazioni sindacali e patronati), in cui non è più richiesta l'indicazione della retribuzione da versare al lavoratore.

Sarà, dunque, la direzione provinciale del Lavoro ad assegnere la cifra da corrispondere ai lavoratori in base a criteri che andranno dal livello di inquadramento, al contratto collettivo nazionale applicato e la durata della prestazione settimanale.

Il criterio per la definizione della graduatoria rimane sempre quello dell'ordine cronologico di spedizione della domande.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016