Excite

In Belgio l'uomo che vive quasi ad impatto zero

In Belgio c'è un uomo che fa di tutto per consumare il meno possibile le risorse del nostro pianeta. Si chiama Steven Vromman, ha 48 anni ed è conosciuto come il Low Impact Man. La svolta è avvenuta il primo maggio 2008, quel giorno Steven ha deciso di provare a vivere a impatto zero.

Il Low Impact Man vive nella sua cittadina, a Gent, dove ha modificato le abitudini quotidiane per riuscire a consumare di meno. Ecco come fa. Per produrre energia, necessaria ad esempio per alimentare il computer, Steven utilizza una bicicletta da passeggio collegata con un generatore di corrente e una batteria. Pedalando per venti minuti può utilizzare il computer per un'ora. Mentre il suo mp3 viene alimentato a manovella con una dinamo. Nessuna rinuncia per questo Low Impact Man, che utilizza semplicemente modi alternativi per generare l'energia necessaria.

Nella sua casa Steven utilizza lampadine ecologiche e sui vetri delle finestre ha sistemato della carta velina per non far disperdere il calore. Nel bagno utilizza l'acqua piovana raccolta da una cisterna posta fuori dalla sua abitazione e al posto di bagnoschiuma e shampoo usa una saponetta.

Il Low Impact Man, come si legge sul quotidiano Il Corriere della Sera, prima per la bolletta pagava 100 euro al mese, ora ne paga solo 40. Steven sta attento anche ai cibi che compra, acquista infatti solo prodotti locali. "Se compri alimenti che vengono da paesi lontani - ha spiegato l'uomo - c'è il consumo di energia per il trasporto con navi e aerei". Steven ha poi affermato: "La mia vita costa il 20 per cento in meno rispetto a prima. Non è difficile vivere in armonia con il pianeta, dobbiamo, però, tenere sempre in mente che ne abbiamo uno. Dobbiamo solo cambiare un po' il nostro modo di pensare".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016