Excite

In quale Paese vivono meglio le donne?

  • Twitter @ClassicCph

Non riserva grandi sorprese, almeno per quanto riguarda le posizioni più alte della classifica, la top 60 delle nazioni più evolute al mondo a livello di qualità della vita e diritti per le donne stilata dal sito web a stelle e strisce “Us News” sulla base di parametri incrociati che vanno dalla distribuzione del reddito alla rappresentanza femminile nelle istituzioni passando per sicurezza e giustizia sociale.

Italiani che vivono con la pensione all'estero: quanti sono e quali Paesi scelgono?

Prima nella graduatoria del magazine americano è la Danimarca, dotata di un modello di sviluppo per molti versi all’avanguardia e non certo soltanto in tema di ruolo del “gentil sesso” nella società: la legislazione su congedi parentali e sostegno alla maternità, diritto alla conservazione del lavoro compreso, rappresenta senz’altro uno dei fiori all’occhiello dello Stato scandinavo insignito dai promotori della ricerca del simbolico premio di Miglior Paese per donne del momento.

Segue immediatamente e non a caso, la vicina Svezia che si propone come un esempio virtuoso da seguire sia sul piano dei diritti civili che in ragione della crescita “a misura d’uomo”, capace di fare meglio di altre nazioni del Nord Europa (ad esempio Olanda, Germania e Lussemburgo rispettivamente quarta, settima e nono in classifica) in tutti i settori o quasi tra quelli esaminati dagli analisti statunitensi.

(Diritto alla maternità: la sinistra italiana si interroga sulla questione femminile)

Ben diversa è la situazione dell’Italia, decisamente indietro in graduatoria con un poco edificante 16esimo posto a causa di storiche “zavorre” sul fronte della parità di genere, anche se i passi in avanti degli ultimi anni con leggi ad hoc per una maggiore partecipazione delle donne alla vita pubblica potrebbero presto bilanciare almeno in parte il gap.

Singolare, infine, il piazzamento dell’Arabia Saudita alla casella numero 28 della “top 60” delle Best Countries a dispetto della non proprio invidiabile (per usare un eufemismo) condizione femminile all’interno dei confini della nazione governata dalla dinastia monarchica di Riad.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018