Excite

Incendio a Ischia, notte di paura: Forio, vigili del fuoco da Napoli per domare le fiamme

  • Youtube

Sono dovuti arrivare i rinforzi da Napoli, su richiesta del personale in servizio nell’isola, per aiutare i vigili del fuoco di Ischia a domare il devastante incendio divampato ieri notte nelle zone di Forio e di Serrara Fontana.

Scosse di terremoto in Campania e Molise, cittadini in strada anche a Napoli

Le fiamme, per diverse ore a partire dalla tarda serata, hanno coinvolto una vasta area situata tra Monterone e Chignole, ma anche i terreni della fascia Sant’Angelo-Succhivo (altre zone, come Santa Maria al Monte e Ciglio, sono state solo lambite dai focolai), mettendo a repentaglio le coltivazioni, la vegetazione ed arrivando quasi ad insidiare alcune abitazioni.

In particolare, una quarantina di automobili parcheggiate nello spazio adiacente all’Hotel San Nicola sono state fatte sgomberare dai pompieri durante le operazioni di contrasto al’incendio in avanzata, mentre a causa delle violente folate di vento provenienti da sudovest seri rischi hanno interessato i vigneti di Panza borgo di Forio, alle pendici del monte Ipomeo.

(Ischia, vasto incendio nella zona del Castello Aragonese distrugge un ristorante)

Soltanto con le prime luci dell’alba, precisamente poco dopo le 7 del mattino, i vigili del fuoco delle diverse squadre chiamate al lavoro per supportare i colleghi del distaccamento di Ischia hanno liberato il territorio dalla morsa delle fiamme che per tutta la notte avevano avvolto vaste aree dell’Isola.

Pesante e ancora in gran parte da definire il bilancio dei danni, fortunatamente limitati grazie al massiccio e tempestivo intervento dei mezzi e degli uomini giunti in forze da Napoli qualche ora dopo l’inizio dell’emergenza.

Si proverà a indagare nei prossimi giorni, sfruttando eventuali testimonianze di cittadini, sull’origine probabilmente dolosa dell’incendio che ha devastato ampie porzioni di terreno a Monterone, Chigliole, Sant’Angelo, Succhivo, causando seri rischi all’incolumità di centinaia di abitanti dei comuni di Forio e Serrara Fontana.

Tra turisti e cittadini di Ischia, al termine di una lunga notte (proprio alla vigilia di Ferragosto) di paura, soltanto da qualche ora si può dire che sia tornata la calma.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017