Excite

Incidente pullman Svizzera, muoiono 22 bambini

  • Corriere.it

Tragedia ieri sera, alle 21 circa, in Svizzera. Un pullman che trasportava 52 passeggeri provenienti dalle località di Lommel e Heverlee, nel nord del Belgio, si è schiantato contro la parete di un tunnell nel canton Vallese sull'autostrada A9, al confine con l'Italia. Nell'incidente hanno perso la vita 28 persone: 22 erano bambini.

Sono ancore sconosciute le cause del terribile scontro, entrambi gli autisti sono morti sul colpo. I bambini che viaggiavano a bordo del pullman facevano parte di due scuole medie in viaggio per una vacanza scolastica sulla neve. Gli altri passeggeri sono stati trasferiti in diverse strutture mediche svizzere a seconda dell'entità delle ferite riportate.

"È incomprensibile quanto successo, - ha riferito ai giornalisti il ministro degli Esteri belga Didier Reynders - c'erano tre bus in fila, e solo uno è rimasto coinvolto nell'incidente, senza peraltro coinvolgere gli altri mezzi". L'ambasciatore belga in Svizzera, Jan Luykx, ha detto che "è una tragedia per tutto il Paese".

Sono 200 le persone che per tutta la notte hanno lavorato ai soccorsi, 12 ambulanze e 8 elicotteri per portare i feriti negli ospedali del cantone. Il pullman è stato rimosso dalla galleria. Sul posto anche psicologi per fornire assistenza ai piccoli sotto shock dopo l'incidente.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017