Excite

Incidente stradale a Fiumicino, morti e feriti

Strage alla fermata dello scuolabus stamane nei pressi di Fiumicino, alle porte di Roma. Un'auto ha travolto e ucciso cinque ragazze che aspettavano lo scuolabus diretto a Maccarese. Rimaste ferite, alcune in modo gravissimo, altre otto persone. Sul luogo dell' incidente, avvenuto in via Idra, all'incrocio con via Geminiano Montanari, sono intervenuti i vigili del fuoco e dieci ambulanze.

Guarda le immagini del luogo della strage e la mappa

Tutte donne le vittime: una ragazzina di 13 anni, una ragazza di 15, un'altra tra i 14 e i 15 anni (deceduta dopo essere stata trasportata in ospedale in elisoccorso), le altre avevano 20 e 37 anni.

Secondo quanto si apprende, tra le vittime dell'incidente di Fiumicino c'è un'intera famiglia : Giovanna Rozzica, una donna rumena che stava aspettando lo scuolabus con le due figlie, Bianca e Joana, di 7 e 13 anni, anch'esse decedute. Le altre due vittime sono una donna appena scesa dalla Toyota Yaris, e una bambina italiana che attendeva anch'essa lo scuolabus. A quanto si apprende a provocare la carambola tra le cinque auto coinvolte, sarebbe stata una Fiat Stilo, il cui conducente è rimasto ferito, che arrivava a forte velocità. Sul posto non ci sono tracce di frenata. I residenti della via da diverso tempo avevano richiesto l'istallazione di dei dossi sulla strada, per rallentare la velocità dei veicoli in transito.

Considerato grave anche il quadro dei feriti che sono otto. Sempre all'Aurelia Hospital è ricoverata una persona che nell'incidente ha riportato vari traumi. Al San Camillo, altri due feriti gravi, uno dei quali, un ragazzino trasportato in elicottero, si trova in rianimazione. Alll' ospedale Grassi di Ostia sono ricoverate due persone alle quali è stato necessario effettuare una Tac. Mentre al Cto di Roma sono stati trasportati tre feriti in codice verde.

"La notizia del gravissimo incidente verificatosi questa mattina in via G. Montanari, nel quale hanno perso la vita 5 persone, tra cui 3 bambine, mentre erano in attesa dello scuolabus, e nel quale sono rimaste ferite altre 11 persone, 2 delle quali attualmente in ospedale con indicazione di "codice rosso", ha generato profonda commozione e sconcerto in tutta la Città, incredula per quanto è avvenuto". Lo dichiara, in una nota, il sindaco di Fiumicino, Mario Canapini, che aggiunge. "Tragedie come questa possono e devono essere evitate - aggiunge - Le Istituzioni ed i cittadini insieme devono impegnarsi collaborando perché si ritorni a dare valore alla vita evitando di mettere a rischio la propria e quella altrui per imprudenza ed incoscienza".

Scene di disperazione sul luogo dell'incidente che questa mattina ha provocato cinque morti, nella zona delle "Vignole", nel comune di Fiumicino, non molto distante da via della Muratella. I parenti, alla spicciolata, sono arrivati in via Montanari appena appreso della tragedia: si sentono pianti ed urla strazianti tra le persone che continuano a giungere sulla stradina dove si è verificato l'incidente. Secondo una prima ipotesi, l'incidente sarebbe stato causato dallo scontro tra due auto, che ha innescato una carambola coinvolgendo altri tre veicoli investendo le donne e le bambine sul ciglio della strada, che aspettavano il pulmino della scuola. Non è escluso che uno dei veicoli andasse a forte velocità. Sono in corso i rilievi da parte degli agenti della Polstrada, coadiuvati da poliziotti e carabinieri, accorsi in gran numero e che tengono a distanza giornalisti e curiosi. Si attende ora l'arrivo del magistrato. "È una tragedia immane - si sfoga una donna, che abita poco distante dal luogo dell'incidente -. Via Montanari è una strada stretta che è diventata negli ultimi tempi sempre più trafficata come arteria di sfogo per chi è diretto ai grandi centri commerciali realizzati poco distante".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016