Excite

Incidente treno Parigi, convoglio deraglia in stazione: morti e feriti

  • Twitter

Oggi pomeriggio alle 17.15 il treno Intercity Teoz Paris-Limoges 3657 è deragliato entrando nella stazione di Brétigny-sur-Orge, nel dipartimento dell'Essonne, nella regione di Parigi, e secondo un primissimo bilancio ci sarebbero 7 morti e 12 feriti 9 dei quali in "gravi condizioni", come riporta il sito di Le Parisien. Per altre fonti, invece, i feriti sarebbero 60. La situazione però è critica e stando alle diverse testimonianze che stanno arrivando dal luogo dell'incidente il bilancio potrebbe aumentare drammaticamente. "Sette persone sono morte nell'incidente, mentre i feriti sono diverse decine. Alcuni anche molto gravi. Il bilancio sembra destinato ad aggravarsi", ha confermato il ministro dell'Interno, Manuel Valls.

Le foto dell'incidente nella stazione di stazione di Brétigny-sur-Orge (Parigi)

In base alle prime ricostruzioni dei fatti, il convoglio, in transito nella stazione della linea suburbana della banlieue parigina, si è inclinato sul lato, travolgendo nella sua corsa parte di una pensilina e trascinando con sè i fili dell'alta elettricità, fatto quest'ultimo che avrebbe causato la morte di alcuni passeggeri per folgorazione. "Il treno è entrato in stazione a grande velocità e si è spezzato in due per ragioni ancora non accertate. Una parte del convoglio ha continuato la corsa mentre un'altra si è rovesciata su un fianco lungo i binari", ha spiegato una fonte della polizia locale.

A essere coinvolte nell'incidente sono state le ultime quattro carrozze del convoglio (formato da sette), su cui si trovavano 350 persone, diverse delle quali in viaggio per il ponte per la festa nazionale del 14 luglio e secondo le notizie che continuano a trapelare dal luogo dell'incidente molti passeggeri sarebbero imprigionati nei vagoni rovesciati.

"Ho sentito un forte rumore. Una nuvola di polvere ha ricoperto tutto. Ho visto dei massi e dei ragazzi per terra. Poi la polvere si è diradata. Ho creduto che fosse un treno merci. Poi sono apparse le prime vittime. Dopo un momento di panico, tutti sono scesi dal convoglio. Ho visto un uomo appena cosciente, con il cranio aperto. Molti avevano tagli e tanti passeggeri erano bloccati sotto il treno. Un operatore della SNCF (la società delle ferrovie francese, ndr) mi ha detto che un uomo era tagliato in due. Sono rimasto traumatizzato. Alcuni riprendevano la scena e altri li hanno insultati. Poi la polizia ci ha fatto evacuare", ha raccontato a Le Parisien El Mehdi Bazgua, 19 anni, che assistito alla scena da un treno RER che si trovava in stazione al momento dell'incidente.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017