Excite

India, la storia di Giuseppe Mozzillo

Giuseppe Mozzillo, 28 anni, originario di Aversa in Campania, ha deciso di portare la mozzarella di bufala oltre i confini della propria regione. Anzi, oltre i confini del Paese e ancora più lontano. Mozzillo, infatti, ha deciso di portare il celebre prodotto in India, dove ha aperto un'attività.

Un'iniziativa coraggiosa la sua che ha preso forma e colore dopo un viaggio nel 2004, fatto per prendere parte al matrimonio di un suo amico che si sposava proprio in India. Durante quel viaggio il giovane ha scoperto che in India ci sono quasi la metà delle bufale mondiali, con gli stessi geni di quelle italiane. E così è nata l'idea di portare il business della mozzarella di bufala in India.

Il primo passo è stato quello di trovare un socio e poi a Panchkula, nello stato federato dell'Haryana, Mozzillo ha creato la Exito Gourmet la prima azienda indiana che produce mozzarelle con latte di bufale locali. Il 28enne è riuscito anche ad ottenere un contratto con 'Taj and Oberoi', la catena alberghiera di lusso più importante dell'India. Grazie a questo contratto Mozzillo registrerà ora un profitto annuo di 800mila euro.

Nella sua fattoria, dove lavorano circa 20 dipendenti, Mozzillo alleva centinaia di bufale. La produzione delle prime mozzarelle risale all'aprile del 2009. Ogni mese la Exito Gourmet produce 10 tonnellate di ricotta, scamorza, mascarpone e, ovviamente, mozzarella di bufala. Ma Mozzillo è cauto e, come si legge su Il Corriere della Sera, con i piedi ben saldi a terra.

Il giovane, infatti, è determinato nel voler provare a trovare la sua strada in India, ma aggiunge: 'Se va tutto male posso sempre tornare a Napoli e lavorare nell'azienda di famiglia'.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017