Excite

Insegnante sospesa per spot sexy: nuovo caso pornoprof?

Questa storia ci ricorda molto da vicino quella della nostra Anna Ciriani (foto), l’insegnante italiana, meglio conosciuta con il nome di Madameweb, allontanata dalla sua cattedra perchè, mentre svolgeva il lavoro di docente, si dilettava nel tempo libero a frequentare festival a luci rosse e a girare video scabrosi (leggi qui gli sviluppi della vicenda).
Sarah Green, invece, è stata allontanata dalla scuola privata in cui insegnava inglese per una pubblicità girata quando era giovane. Uno spot molto piccante, intitolato "It’s gonna get dirty" che cominciò a circolare prima nei telefoni cellulari degli studenti, poi in rete.

Guarda la fotogallery del sexy spot di Sarah Green

La pubblicità risale al 2004, quando la non ancora docente Sarah, stava tentando di intraprendere la carriera di attrice. Uno dei suoi primi (e unici) ruoli fu proprio in questo spot promozionale, che doveva sponsorizzare degli abiti da lavoro maschili. Ma oltre a mostrare i capi di abbigliamento, il video metteva anche in mostra scene praticamente molto esplicite di sesso, in una delle quali era coinvolta proprio Sarah Green.

Il preside dell'istituto privato Stockport Grammar School, di Stockport, città a poche miglia da Manchester, in cui insegnava Sarah, ha scritto una lettera ai genitori degli studenti in cui comunicava che "La scuola ha aperto un'inchiesta sull'origine e la circolazione di un video che contiene immagini in cui appare uno tra i nostri insegnanti. Ho deciso di sospendere momentaneamente il membro dello staff che compare nel video fino a quando l'indagine non sarà conclusa".

Di seguito il video 'It’s gonna get dirty'

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016