Excite

Insonnia e depressione? Si sconfiggono con le luci spente

  • Foto:
  • ©LaPresse

Chi soffre di insonnia e depressione può far ora tesoro di quanto constatato da un gruppo di ricercatori dell'Ohio State University. In poche parole, dormire al buio più completo aiuta a sconfiggere i disturbi del sonno. Sembra, dunque, che per ritrovare il riposo e la serenità sia sufficiente eliminare dalla camera da letto qualsiasi fonte luminosa.

Per il loro studio, i ricercatori hanno condotto per otto settimane un test sui criceti siberiani. Hanno suddiviso i piccoli animai in due gruppi: un primo gruppo è stato fatto dormire al buio assoluto, un secondo a una luce della stessa intensità di uno schermo televisivo. Ebbene, al termine delle otto settimane, i criceti del secondo gruppo hanno manifestato disturbi dell'umore. La luce, infatti, aveva alterato il loro normale ciclo sonno-veglia.

Tracy Bedrosian, che ha coordinato lo studio presentato al Congresso Society for Neuroscience, ha spiegato che la significatività dei risultati ottenuti è avvalorata da un altro importante dato. E' stato infatti riscontrato che bastano otto settimane perché l'esposizione a luci notturne possa indurre modificazioni a livello di una specifica area del cervello, l'ippocampo, nota per essere coinvolta nello sviluppo proprio dei disturbi dell'umore. Gli studiosi hanno quindi verificato che i disturbi del sonno possono anche portare a stati depressivi.

Stefania Dompè

si sono io

2014-12-16 22:02:42

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2014