Excite

Insulti in carcere alla Franzoni: "Maledetta assassina"

"Maledetta", "Assassina", "Vattene da qui". Con queste frasi Anna Maria Franzoni è stata accolta nel carcere della Doxa, a Bologna. La donna era stata arrestata mercoledì sera tardi e non appena aveva fatto ingresso nel penitenziario si era udito il fragore delle stoviglie sbattute dalle detenute contro le sbarre.

La rivolta è durata per un'ora e mezza, poi la protesta è rientrata. Qualche altro insulto, isolato, si sarebbe ripetuto nei suoi confronti anche in mattinata, quando la donna ha percorso i corridoi dell'istituto di pena. Dovrà abituarsi anche a questo Anna Maria Franzoni.

Il pg di Torino Vittorio Corsi ha chiesto che venga applicato l'indulto: 3 anni di sconto sui 16 decisi dalla Corte. Poi c'è l'affidamento in prova, la libertà vigilata. Anche la buona condotta sarà considerata. Intanto la mamma di Cogne dal carcere dice:"Io impazzisco lontano da mio marito e dai miei figli. Io non sono un'assassina", ripete con la voce rotta dall'emozione.

Giunge anche voce che la Franzoni abbia fatto delle specifiche richieste sulle compagne di cella: "Preferirei stare con un'italiana", ha detto Annamaria alla vice direttrice.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016