Excite

Iran, vietati i capelli all'occidentale

"Tutti i giovani con acconciatura all'occidentale e che indossano abiti firmati, camicie con le maniche corte o pantaloncini osceni, saranno arrestati e rilasciati solo dopo aver rivelato il nome del loro parrucchiere. Potranno inoltre lasciare i commissariati solo dopo aver indossato vestiti decenti". Sono questi i nuovi provvedimenti annunciati dal capo della polizia di Teheran, il generale Ali Reza Radan. Non solo. Il generale ha detto che continuerà la campagna contro "Tutte le donne che indosseranno spolverini sopra il ginocchio o faranno intravedere ciuffi di capelli" che "saranno fermate e, se con precedenti, saranno trattenute e rinviate a giudizio".

Ahmadinejad lo aveva promesso, "più verifiche sui comportamenti immorali". Detto fatto: secondo un organizzazione di attivisti umanitari, nel primo giorno di controlli sono state arrestate 488 persone. La decisione della polizia ha incontrato le critiche da parte di Mahmoud Salar Kia, vice procuratore di Teheran "Non abbiamo nessuna legge che stabilisce il tipo di acconciatura da uomo. Prima di effettuare arresti e rinviare a giudizio i giovani per la loro acconciatura, bisogna provvedere a fornire ragguagli alla magistratura".

Intanto la moda iraniana è sfilata in passerella, anche se molto coperta, ecco la fotogallery.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016