Excite

Iraq, "Piano di guerra catastroficamente difettoso e irrealisticamente ottimista"

"La campagna militare in Iraq è stata catastrofica". Non usa mezze misure il generale di corpo d'armata Ricardo Sanchez, ex comandante delle forze Usa in Iraq e alto responsabile del Pentagono. Sanchez, intervenuto in una conferenza stampa tenutasi ad Arlington (virginia), ha parlato di "incubo senza fine", lanciando decise picconate all'amministrazione Bush: "Dalla Casa Bianca è partito un piano di guerra catastroficamente difettoso e irrealisticamente ottimista". La decisione di inviare nuove truppe è considerata dal generale una mossa disperata "Dopo più di quattro anni di combattimenti, l'America continua la sua disperata battaglia in Iraq senza nessuno sforzo concertato per delineare una strategia per giungere alla vittoria".

Sanchez è stato per un anno comandante delle forze Usa in Iraq a partire dal giugno 2003, "C'è voluto poco per capire l'incompetenza dei leader nazionali. La leadership nazionale oggi nua a credere che la vittoria possa essere ottenuta solo con il potere militare - ha aggiunto - continue manipolazioni e gli aggiustamenti alla strategia militare non porteranno alla vittoria. Il massimo che possiamo fare con questo approccio difettoso è allontanare la sconfitta". La casa bianca preferisce non commentare direttamente le parole di Sanchez "Apprezziamo i servigi da lui resi al Paese" ha dichiarato la portavoce Kate Starr. "Sia l'attuale comandante militare David Petraeus che l'ambasciatore a Baghdad Ryan Crocker, ha aggiunto la Starr, hanno dichiarato che in Iraq vi è ancora lavoro da fare, ma vengono fatti progressi".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016