Excite

Jihadi John in un video, il boia dell'Isis minaccia: "Taglierò altre teste in Inghilterra"

  • Daily Mail
Jihadi John, il boia dell'Isis, minaccia direttamente la Gran Bretagna. In un breve video visionato e pubblicato dal giornale Daily Mail, il terrorista, noto per aver decapitato alcuni ostaggi, ha affermato: "Io sono Mohamed Emwazi. Tornerò presto in Gran Bretagna con il Califfo e continuerò a tagliare teste e ad uccidere i miscredenti". Il filmato è stato verificato dagli esperti dell'antiterrorismo per accertare l'attendibilità. Le somiglianze sono evidenti e preoccupa il fatto che ormai Jihadi John non abbia più timore a presentarsi a volto scoperto.

Leggi anche: perché gli ostaggi sono calmi prima dell'esecuzione

Le immagini sono state immortalate da uno smartphone a Deir Ezzor, una città della Siria controllata dai miliziani jihadisti, e sono finite nella mani di alcuni membri dell'Esercito libero siriano, l'opposizione laica al regime di Bashar Assad, che sta combattendo anche contro l'Isis in molte aree della Siria. Secondo la ricostruzione il video è finito in Bulgaria, dove gli esperti dell'antiterrorismo hanno fatto una prima valutazione. Il Daily Mail nell'articolo che "uno dei maggiori esperti del Regno Unito nella mappatura facciale" ha confermato delle "somiglianze evidenti" tra il ragazzo del video e Mohamed Emwazi, alias Jihadi John.

A seguire il video in cui Jihadi John minaccia la Gran Bretagna

Jihadi John è diventato un terribile simbolo per i foreign fighters, quelle persone cresciute in Occidente che decidono di arruolarsi nell'Isis. La fama di boia se l'è costruita con le brutali esecuzioni degli statunitensi James Foley, Steve Sotloff, Oeter Kassig i britannici David Haines e Alahan Henninh e il giapponese Haruna Yukawa. Adesso lo spietato tagliagole minaccia direttamente i britannici. Promettendo di seminare la morte nel Paese che ha lasciato da qualche mese.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017