Excite

Isis voleva uccidere la Regina Elisabetta: progettato attentato a Ferragosto

  • Getty Images
L'Isis aveva progettato un Ferragosto di sangue. Con un obiettivo scioccante: uccidere la Regina Elisabetta in un attentato. Il giornale britannico Daily Mail ha infatti rivelato il piano dei terroristi islamici per colpire al cuore le istituzioni britanniche. Il momento individuato dagli islamisti è la celebrazione del 70esimo anniversario della fine della seconda guerra mondiale. Data la circostanza, i terroristi avrebbero voluto eliminare anche il Principe Carlo e il primo ministro David Cameron.

Il video esclusivo della Regina Elisabetta che fa il saluto nazista

Il report del Daily Mail è molto dettagliato con la descrizione del tipo di bomba preparata. Secondo l'articolo, sarebbe stato preso come esempio l'ordigno rudimentale fatto esplodere a Boston, durante la maratona. Quell'attacco provocò 3 morti e oltre 250 feriti, ma la regia fu all'epoca di Al Qaeda. La tecnica è quella della 'pentola a pressione', con una bomba che fa schizzare ovunque oggetti contundenti come chiodi e lame. Il complotto è stato sventato grazie agli agenti speciali al servizio di Sua Maestà.

Il percorso della cerimonia, che va da Trafalgar Square all'abbazia di Westminster, passando davanti al Parlamento, sarà in ogni caso messo sotto stretta sorveglianza. Le minacce dell'Isis contro la Gran Bretagna non rappresentano certo una novità vista anche la presenza di foreign fighters, che dal Regno Unito si uniscono alle milizie islamiste per combattere soprattutto in Siria.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017