Excite

Italia in fiamme: 2 morti in Emilia

  • Infophoto

L'Italia è avvolta dalle fiamme e questa volta non metaforicamente: numerosi incendi, infatti, stanno divampando lungo tutta la penisola, da nord a sud, e si contano nuove vittime. A perdere la vita, oggi, sono stati due anziani emiliani, entrambi mentre bruciavano sterpaglie: Andrea Ravella, 87 anni, residente nel comune di Albareto, in provincia di Parma, e un ottantottenne di Sabbioni di Loiano, sull'appennino bolognese. Entrambi non hanno avuto scampo dal fuoco che si è sviluppato in modo incontrollato dai falò che avevano acceso.

Caldo africano: è emergenza incendi in Sicilia

A nulla sembrano essere valsi gli appelli alla prudenza del Corpo forestale dello Stato, che ha più volte invitato i cittadini a osservare la "massima attenzione", spiegando che questo è il "periodo dichiarato di grave pericolosità per gli incendi boschivi" e ricordando che per tale ragione è vietato "accendere fuochi o utilizzare apparecchi che producono fiamma a distanze inferiori ai 200 metri dal bosco", oltre che procedere allo "abbruciamento della vegetazione e dei materiali di risulta a scopo di pulizia".

In Toscana brucia il parco naturale di Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli, in provincia di Pisa: 5 mila metri quadri di vegetazione sono stati divorati oggi dalle fiamme di un incendio quasi certamente di origine dolosa. I Vigili del Fuoco hanno spiegato che è il quinto rogo negli ultimi quindici giorni e che, complessivamente, sono andati perduti oltre due ettari di macchia mediterranea.

Fiamme anche in Campania e in Calabria. A Ischia gli abitanti di alcune case sono stati fatti evacuare per un incendio che la notte scorsa ha interessato la zona di Serrara Fontana: in mattinata le fiamme sembravano domate, ma il vento ha alimentato i focolai e attualmente i pompieri sono ancora impegnati sul posto. A Succivo e Casal di Principe bruciano due discariche, mentre a Torre del Greco un appartamento è andato a fuoco probabilmente a causa dell'incendio appiccato da due ladri. In Calabria, invece, la situazione più critica è quella del crotonese, con 85 fuochi segnalati e solo 29 domati.

Incendi: nuova emergenza a Roma. Il video delle fiamme a Tivoli

Situazione di massima allerta in Sicilia e nuova emergenza a Roma dove, dopo i roghi dei giorni scorsi, altri incendi si sono sviluppati nel quartiere Primavalle, in zona Collatina, nella periferia nord della città e sulla Cristoforo Colombo. Molti sono di origine dolosa e proprio questa mattina la polizia ha arrestato un uomo di 65 anni, segnalato da alcuni testimoni mentre appiccava il fuoco all'altezza del Km 35 della via Tiburtina. Gli agenti delle forze dell'ordine gli hanno trovato addosso un accendino e rinvenuto macchie di benzina sugli abiti. Arrestato per il reato di incendio boschivo, è emerso che ha precedenti per reati di danneggiamento aggravato e contro il patrimonio e maltrattamenti.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017