Excite

Italia, sempre di più i bambini nudi in spiaggia

Dai Paesi del Nord Europa sbarca in Italia una nuova tendenza destinata soprattutto ai più piccoli. Al mare stop al costumino. Quella di far indossare o meno ai bimbi il costume è un dilemma che divide in due l'opinione pubblica. C'è chi pensa che i più piccoli possano tranquillamente stare sulla spiaggia "nature", chi invece teme che questa pratica possa far nascere dei problemi, di salute e non.

Al quotidiano La Repubblica la professoressa di Psicologia dello sviluppo all'Università di Torino Tilde Giani Gallino ha spiegato: "E' una questione di mode, nelle spiagge del nord Europa quest'abitudine è sempre stata molto diffusa, naturalmente per i bambini sotto i 4 anni, e adesso anche in Italia, come in Spagna e in Grecia è aumentata rispetto a una ventina di anni fa. Forse è anche uno specchio di quello che succede tra gli adulti, se prima il topless era una rarità ora è diffuso tra le signore di ogni età. In un mondo in cui sono sempre di più i figli unici, la nudità può essere l'occasione per spiegare le differenze fisiche a chi non ha fratelli dell'altro sesso e, una volta al mare, si accorge delle differenze".

A sostenere la libertà dei più piccoli di essere nudi il fotografo Oliviero Toscani secondo il quale l'obbligo degli abiti coincide con la fine della spensieratezza. "Quando si mette la famosa foglia di fico cominciano i problemi ha detto Toscani - ancora mi ricordo quando da bambino un vescovo mi fece uscire dal Duomo di Milano perché, secondo lui, avevo i calzoncini troppo corti".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016