Excite

Julian Assange e l'autobiografia milionaria per salvare Wikileaks

Julian Assange, per l'opinione pubblica, è l'uomo dell'anno, colui che ha svelato i segreti del potere attraverso la pubblicazione, sul sito Wikileaks, di importanti documenti che riguardano la diplomazia mondiale. Coloro che sono stati attaccati cercano un modo legale per fermarlo, ma al momento hanno solo trovato uno scandalo sessuale per cui è in libertà vigilata in Inghilterra.

Guarda il video del rap di Julian Assange

Mentre continuano ad apparire nuove rivelazioni sul famoso sito arriva la notizia che in primavera sarà pubblicata l'autobiografia di Assange e per queste notizie, che il mondo attende con ansia, l'hacker australiano diventerà milionario. Infatti, in un'intervista al Sunday Times, ha dichiarato di aver firmato un contratto di 1, 2 milioni di euro per mettersi a nudo. Per i diritti 600.000 euro saranno pagati dall'editore americano Alfred A. Knopf e 380.000 euro dalla britannica Canongate.

Un'operazione editoriale che frutterà molto di più di quanto è costata, ma Julian Assange non parlerà di sé solo per una gloria personale, ma lo farà perché ha bisogno di soldi. Infatti, ha dichiarato: 'Non volevo scrivere questo libro, ma ho dovuto. Ho già sborsato 200.000 sterline per le spese legali e devo difendermi e proteggere WikiLeaks'. Un modo per sostenere la sua causa e i suoi progetti futuri.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017