Excite

La Cina pronta a conquistare lo Spazio

  • wired.it

La Cina va alla conquista dello spazio. Proprio così. Il Paese vuole la sua stazione spaziale e sta per mettere in orbita il primo modulo di una grande stazione orbitante, il Tiangong-1. Da Jiquan nella provincia di Gansu, è pronto a decollare il razzo Lunga Marcia II 2F e il prossimo novembre verrà lanciata una capsula di personale, Shenzou 8, senza equipaggio che farà il test di attracco con il Tiangong.

Secondo il Guardian bisognerà attendere il 2012 per il lancio delle prime missioni con astronauti umani. L'obiettivo perseguito dalla Cina è quello di costruire una stazione spaziale da 60 tonnellate entro 10 anni. Come riportato da China Radio International, ieri nel corso di una conferenza stampa, il portavoce del progetto spaziale cinese, Wu Ping, ha spiegato che tutti i preparativi per il lancio del modulo Tiangong-1 sono stati completati.

La Cina è alla sua prima esperienza di docking, ossia di assemblaggio nello Spazio. La missione è affidata alla China Manned Space Engineering (Cmse). L'agenzia spaziale cinese metterà in orbita la navicella Tiangong-1, 'Palazzo celeste', il primo componente della stazione spaziale; in futuro, poi, verranno effettuate nuove missioni dotate di equipaggio, tutte con lo scopo di aggiungere altri moduli e costruire la struttura completa.

Senza ombra di dubbio il lancio della Tiangong-1 inaugura una nuova fase della corsa cinese allo Spazio. Una corsa che non si fermerà tanto facilmente. La Cina, infatti, sembra avvicinarsi sempre più a Stati Uniti e Russia nel campo delle stazioni permanenti orbitali.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017