Excite

La Spezia, 15enne uccide il patrigno a coltellate

  • Getty Images

Dramma nella provincia di La Spezia, dove un ragazzino di 15 anni ha accoltellato al cuore il compagno della madre, uccidendolo. E' accaduto a Carrodano, in Val di Vara, a pochi chilometri dalla città ligure.

Secondo una prima ricostruzione, il quindicenne ha ucciso l'uomo al culmine di una lite avvenuta nella cucina di una villetta che si trova sulla via Aurelia.

Omicidio Ismaele Lulli, arrestati due albanesi

Il ragazzo avrebbe colpito il patrigno al cuore: sarebbe stata quella la coltellata che ha provocato il decesso. La madre ha immediatamente chiamato il 118, ma non c'è stato nulla da fare.

Sul posto sono giunti i Carabinieri, che hanno trovato il ragazzo a casa. Condotto nella caserma dell'Arma, attualmente si trova in camera di sicurezza.

Secondo alcune indiscrezione, l'assassino avrebbe già accettato di parlare con il magistrato. Si scoprirà, dunque, in quale contesto è maturato l'omocidio che ha sconvolto la piccola comunità di Carrodano.

LA VITTIMA - La vittima è un uomo di quaranticinque anni, originario di Faenza, in provincia di Ravenna. Suo padre è proprietario di una ditta di Parma, dove ha a lungo vissuto.

Dopo aver conosciuto quella che sarebbe diventata la compagna, l'uomo aveva deciso di trasferirsi nella provincia di La Spezia, dove conduceva la professione di ambulante.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017