Excite

La statua di Giovanni Paolo II verso la rimozione?

La tanto criticata statua di Giovanni Paolo II, posta alla stazione Termini a Roma presto potrebbe essere rimossa. Da quando è stata inaugurata, il giorno del compleanno di Karol Wojtyla, in tanti ne hanno subito chiesto la rimozione. L'opera dello scultore Oliviero Rainaldi non ha affatto convinto tutti i romani.

L'inaugurazione della statua di Giovanni Paolo II, il video

Così, dopo una serie di vertici incrociati tra Sovrintendenza, Vaticano e Campidoglio, tra poco più di un mese la statua potrebbe essere rimossa e sostituita. Il Campidoglio ha deciso, infatti, di riunire una commissione di saggi che avrà il compito di valutare l'opera. Spetterà poi ai romani, tramite sondaggio, decidere il da farsi. Se la statua verrà bocciata sarà lanciato un concorso di idee internazionale per un nuovo bozzetto e un nuovo artista. La nuova opera dovrà avere le caratteristiche elaborate dalla commissione.

Le critiche alla statua sono state mosse non solo dai cittadini. Secondo il presidente della commissione Cultura di Roma capitale, Federico Mollicone, la vicenda è uno scivolone imperdonabile che ha esposto il sindaco Gianni Alemanno e l'amministrazione 'al pubblico ludibrio'. Mollicone ha affermato: 'E' gravissimo che non ci sia stato nessun controllo sulla realizzazione dell'opera dal bozzetto originale alla fusione, senza la previsione di una prova in gesso. Il risultato finale è stato bocciato da tutti, basti vedere i sondaggi e i commenti sui social network, che paragonano la statua a cartoni animati come Barbapapà'.

Foto: youtube.com

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017