Excite

La Ue vara la carta blu

Gli immigrati ad alta qualificazione potranno lavorare nella Ue a condizioni piu' favorevoli. E' quanto stabilisce il progetto che sara' varato domani dalla Commissione Ue con il quale si cerca di attirare verso l'Europa lavoratori che oggi preferiscono dirigersi verso Usa, Canada o Australia.

La cosiddetta Carta blu consentirà la ricongiunzione familiare: senza ulteriori formalità, il neo-assunto potrà chiamare accanto a sé la moglie, o il marito. “L'Europa si apre così al talento e al merito, in concorrenza con Stati Uniti, Canada e Australia — spiega il vicepresidente della Commissione Franco Frattini, architetto e mediatore dell'iniziativa — e anzi credo che la Carta blu potrà essere più attrattiva della stessa Green card. Ma non sarà un cavallo di Troia per far entrare anche chi non ne ha diritto”.

La carta potrà essere rilasciata con una speciale procedura nel giro di un mese, al massimo due nei casi più complicati, ma per ottenerla, ci sarà una serie di condizioni precise: la richiesta di assunzione da parte di un'azienda; la laurea o il diploma specialistico con almeno 3 anni di esperienza professionale nello stesso campo; naturalmente, una fedina penale pulita; e il rispetto delle quote numeriche che toccherà a ogni singolo Paese decidere annualmente.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016