Excite

Lady Bmw truffata e ricattata dal gigolò svizzero

Noti i verbali che portano alla luce le truffe attuate dal gigolò svizzero Helg Sgarbi, 43 anni, ai danni di numerose signore dell'alta borghesia, tra cui Susanne Klatten, ereditiera della famiglia tedesca Quandt che controlla la Bmw, di cui la donna possiede un buon 20 per cento. L'uomo è stato arrestato a gennaio in Austria dalla polizia tedesca.

Sono tre i verbali riempiti in seguito agli interrogatori fatti alla signora Klatten, 46 anni, che dopo essersi innamorata di Helg Sgarbi è stata ricattata e truffata di sette milioni e mezzo di euro. L'inchiesta tedesca si è poi estesa in Italia e la procura di Pescara ha chiesto l'arresto di cinque persone.

"Sgarbi era affascinate, occhi blu, alto e snello e io lo volevo aiutare perché sentivo nei suoi confronti una forte vicinanza - ha affermato la signora Klatten - Ci siamo conosciuti a Innsbruck. Era così gentile e premuroso, amabile nel suo modo di fare. Con Sgarbi ho avuto diversi incontri nel 2007. A Monaco di Baviera, in Francia e in Svizzera. Voleva sempre parlare delle sue storie, della sua vita sofferta e delle sue difficoltà".

La Klatten è caduta nel tranello e a settembre 2007 quando Sgarbi le ha chiesto sette milioni di euro perché, a suo dire, finito nel mirino della mafia americana dopo aver ucciso un bambino in un incidente d'auto la donna ha ceduto e gli ha consegnato il denaro. "Mi assicurava che mi avrebbe ridato tutto, anche il doppio" ha raccontato la Klatten.

Da quel momento sono cominciati i ricatti. La donna ha cominciato a ricevere minacce telefoniche. Se non avesse pagato 49 milioni di euro sarebbero stati diffui i filmati dei suoi incontri con Sgarbi. E' in questo momento che la donna ha deciso di confessare tutto, prima alla sua famiglia, e poi alla polizia che ha arrestato Klatten nell'incontro organizzato da Sgarbi per ricevere il denaro.

L'italiano coinvolto è Ernani Barretta che secondo la magistratura avrebbe realizzato i filmini degli incontri tra la donna e il truffatore.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016