Excite

L'anniversario della strage di Capaci: l'Italia ricorda Falcone e Borsellino 23 anni dopo

  • Getty Images
Una mobilitazione per il 23esimo anniversario della strage di Capaci. Le Istituzioni hanno infatti voluto ricordare l'attentato mafioso sull'A29, presso lo svincolo di Capaci, in cui morirono il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro. Era il 23 maggio 1992 quando sono stati uccisi, e lo si può dire senza retorica, questi cinque martiri della legalità con una carica di tritolo piazzata sotto un'autostrada.

La foto gallery per ricordare Giovanni Falcone

Ma il 23 maggio è anche l'occasione per commemorare un altro terribile evento che ha sconvolto la storia italia: l'attentato del 19 luglio (dello stesso anno) in via D'Amelio, a Palermo, in cui fu ucciso Paolo Borsellino, collega di Falcone nella lotta alla mafia in Sicilia. Oltre al magistrato furono vittime dell'attacco gli uomini della scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. In quella fase storica, la mafia aveva deciso di lanciare un'offensiva contro lo Stato, dimostrando tutta la propria violenza. E colpendo le personalità che combattevano il sistema mafioso.

Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, in un tweet ha voluto ricordare sin dal mattino l'importanza del 23 maggio: "Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro #ionondimentico", ha scritto. La cerimonia ufficiale è stata programmata nell'Aula Bunker di Palermo alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e dei ministri Stefania Giannini e Andrea Orlando. Nel capoluogo siciliano, infine, 40mila studenti hanno organizzato una manifestazione in segno di mobilitazione contro la mafia.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017