Excite

L'Aquila, prosegue lo sciame sismico

A due giorni dalle scosse registrate a L'Aquila e nel reatino, la terra torna a tremare. Nella notte sono stati registrati altri due terremoti di magnitudo 3,3 e 2,2.

La prima scossa, di magnitudo 3,3, è stata registrata alle ore 4.24 dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) in provincia de L'Aquila. Nessun danno a cose e persone, ma per sicurezza il sindaco del capoluogo abruzzese ha prorogato la chiusura del centro storico della città e delle frazioni del territorio comunale fino alle ore 6 del 7 settembre. L'epicentro è stato localizzato tra i Comuni di Montereale, Capitignano e Cagnano Amiterno. Una scossa, di magnitudo 2,2, è stata registrata anche nel reatino, alle ore 6.53.

Lo sciame sismico che si sta verificando nell'aquilano non è il solo. In questi giorni, infatti, anche l'Umbria, nella zona di Spoleto, è interessata da alcune piccole scosse. Nella notte, poi, è stato registrato un terremoto di magnitudo 2 in provincia di Arezzo, tra i Comuni di Pieve S. Stefano, Caprese Michelangelo e Chiusi della Verna.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017