Excite

Laser, bambino accecato a Bologna da 'luce verde': sequestrati 200 puntatori, inchiesta della Procura

  • Twitter @OggettiStrani

Danni permanenti alla vista per qualche secondo di luce verde del laser puntata verso l’occhio: questo è accaduto a tre ragazzini di Bologna, Reggio Emilia e Lucca alcuni mesi fa, ma la notizia è balzata agli onori delle cronache in queste ore dopo l’apertura di un’inchiesta della Procura della Repubblica sul commercio di tali oggetti pericolosi per la salute dei minori.

Grave incidente alla stazione metro Furio Camillo di Roma: morto un bimbo

Particolarmente grave l’episodio del bambino ricoverato con forti disturbi visivi al reparto di Oftalmologia di Bologna in seguito all’esposizione ai raggi colorati di una finta penna stilografica e privato di 9 decimi a causa della compromissione della retina.

I giocattoli, anche nel caso dei restanti ragazzini colpiti dai serissimi effetti dei puntatori laser (uno dei quali ha perso 3 gradi in un occhio e 4 nell’altro), erano stati acquistati presso bancarelle abusive e agli investigatori non è risultato ad oggi possibile procedere all’identificazione dei venditori di questo genere di articoli privi di qualsiasi controllo o autorizzazione.

(Centinaia di giocattoli cinesi sequestrati in Puglia: "Pericolosi e illegali". Video)

Capo d’accusa, per adesso contro ignoti, sul quale sta lavorando il procuratore aggiunto di Bologna Valter Giovannini è il reato di lesioni colpose aggravate ai danni di minori, con la speranza per i titolari dell’indagine di risalire alla catena di importazione degli oggetti “proibiti” che rischiano di circolare illegalmente sul territorio italiano mietendo vittime tra i più piccoli.

Come confermato dagli specialisti di oftalmologia e in prima persona dal primario della clinica Sant’Orsola Antonio Ciardella (intervistato dal quotidiano “Il resto del Carlino”), le penne accecanti sono capaci di produrre danni permanenti alla vista di qualsiasi bambino in pochi secondi, essendo la luce verde da essi sprigionata talmente potente da infrangere la tenuta della retina in un attimo.

Centinaia i sequestri già effettuati dalle forze dell’ordine tra Rimini, Reggio Emilia e Firenze, città dove genitori e nonni delle giovanissimi vittime dei laser avevano comprato gli oggetti in questione senza poter minimamente immaginare le conseguenze.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017