Excite

L'asteroide Eros 433 sulla Terra alle 17

  • zeusnews.it

Manca poco all'arrivo sulla Terra dell'asteroide Eros 433. La roccia cosmica, lunga 11 metri, sfreccerà nel cielo del nostro pianeta alle 17 di oggi 31 gennaio 2012.

L'asteroide, rassicurano gli astronomi, passerà molto vicino alla Terra, seppur a distanza di sicurezza. Il servizio di sorveglianza del cielo, Minor Planet Centre, ha fatto sapere che il frammento di materia si troverà nel punto di massimo avvicinamento ad una distanza di 27 milioni di chilometri, un quinto della distanza Terra-Luna, uno dei passaggi più ravvicinati mai registrati dal 1975.

In serata sarà ben visibile anche dall'Italia e si potrà osservare con l'aiuto di un binocolo. Occorrerà guardare in direzione della costellazione dell'Idra. Cielo limpido permettendo, maggiori possibilità vi sono il prossimo 3 febbraio quando per l'ottimale configurazione Terra-Sole-Asteroide raggiungerà la sua massima luminosità.

L'asteroide Eros 433 è stato scoperto nel 1898 ed è stato il primo corpo celeste individuato dai Near-Earth Object, i piccoli corpi del Sistema Solare la cui orbita si avvicina alla Terra. Eros 433 è stato anche il primo asteroide ad essere visitato da una sonda, l'americana Near, nel 2000.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017